Cammino del nord

Tappa: Vilalba-Baamonde

  • Lunghezza 19,1 Km
  • Difficoltà Media
  • Durata stimata 4h 50min

Paesaggi popolati da autentici esempi di architettura tradizionale ci accompagneranno nel nostro itinerario per i nuclei di A Seara, Sabugueiros, Gabín, O Castro o Regovide.

Vilalba- Ponte de Sa

  • Lunghezza 10,3 Km
  • Difficoltà Media
  • Durata stimata 2h 35min

Da Vilalba, il cammino prosegue seguendo tracciati probabilmente medievali e sentieri reali, documentati già nel secolo XVII. Attraversiamo un piccolo ponte sul fiume Labrada e raggiungiamo Penas Corveiras. Paesaggi popolati da autentici esempi di architettura tradizionale ci accompagneranno nel nostro itinerario per i nuclei di A Seara, Sabugueiros, Gabín, O Castro o Regovide.

A 6-7 km dall'inizio saremo a San Xoán de Alba. Camminiamo su lato destro della C-634. Passiamo da Ponte Pedrouzos, Costián, O Coutado e Goiriz, da dove scendiamo verso il fiume Labrada. Attraversiamo il letto del fiume dal magnifico ponte medievale di Sa, costruito su grosse lastre di ardesia e con vari "occhi" o archi in diminuzione.

Ponte de Sa- Baamonde

  • Lunghezza 8,8 Km
  • Difficoltà Media
  • Durata stimata 2h 15min

Il Camino attraversa una striscia di terra tra il fiume Ladra e l'autostrada A-8. Passa attraverso As Casas Novas, Contariz, Casamuíño, A Castiñeira e la cappella del Carmen. Il fiume Ladra offre paesaggi accattivanti e angoli dove, nei mesi più miti, ci si può rinfrescare all'ombra delle betulle. Dopo essere passati da luoghi come A Estrada, arriviamo a Ferreira

Continuiamo paralleli alla C-634 ed entriamo a Baamonde, località del comune di Begonte. Qui si può visitare la chiesa di Santiago de Baamonde, con elementi del romanico e del gotico del XIV secolo. Nell'atrio troviamo una via crucis composta da cruceiros (croci di pietra erette in genere agli incroci di strade) e un antichissimo castagno, nel cui fusto è intagliata una cappella dedicata alla Madonna, opera dello scultore locale Víctor Corral.