La presenza di un'altra persona al mio fianco; soltanto sentire la sua energia camminando vicino a me, era molto forte

...

Ho avuto un anno molto difficile. Volevo iniziare una nuova tappa. Iniziare qualcosa. Ho pensato che il Cammino fosse una buona idea. Fare qualcosa che non avevo mai fatto: camminare 800 chilometri.

Mi sono reso conto, lungo il Cammino che le parole non erano necessarie, la comunicazione va oltre la parola. Ho incontrato persone negli ostelli che hanno trasformato il mio viaggio, il mio percorso.

La presenza di un'altra persona al mio fianco; soltanto sentire la sua energia camminando vicino a me, era molto forte. Mai in vita mia avevo avuto un'esperienza così: vedevo tutto con grande chiarezza. Il mio corpo e la mia mente. E ciò mi avvicinava veramente a una natura che io chiamo divina, molto forte, intensa e bella.

Ho avuto un anno molto difficile. Volevo iniziare una nuova tappa. Iniziare qualcosa. Ho pensato che il Cammino fosse una buona idea. Fare qualcosa che non avevo mai fatto: camminare 800 chilometri.

Siamo tutti uguali, condividendo un pianeta, uno spazio comune. E si ha bisogno di poco per vivere, per essere felici.