Via de la Plata

Tappa: Dozón - Bendoiro

  • Lunghezza 18,4 Km
  • Difficoltà Media
  • Durata stimata 4h 10min

Camminiamo in terre alte, solitarie e nude di vegetazione, fino a che iniziamo la rapida discesa verso il letto del fiume Dezón, a Pontenoufe. Siamo già nel comune di Lalín.

Dozón- Pontenoufe

  • Lunghezza 8,1 Km
  • Difficoltà Medio-Alta
  • Durata stimata 1h 35min

Usciamo da O Castro de Dozón nelle vicinanze della chiesa fino a raggiungere l'Alto di Santo Domingo. Siamo a 736 m di altitudine, in terre fredde, con nevi frequenti nei mesi più duri. La toponimia che incontriamo ricorda un passato preromano: Mámoa de Xandín o Mámoa do Castro. Camminiamo in terre alte, solitarie e nude di vegetazione, fino a che iniziamo la rapida discesa verso il letto del fiume Dezón, a Pontenoufe.

Pontenoufe- Bendoiro

  • Lunghezza 10,3 Km
  • Difficoltà Media
  • Durata stimata 2h 35min

Siamo già nel comune di Lalín. Abbiamo raggiunto Puxallos e A Xesta; poi si susseguono piccoli villaggi come Carras, Medelo e O Mesón de Cuñarro, nella zona di Botos. Seguiamo un Cammino Reale, in altri tempi con trattorie e locande, e che oggi mantiene ancora qualcosa di quello spirito. La località di San Xoán de Botos, che diede i natali al famoso pittore Laxeiro, appare poco dopo.

Donsión, il seguente villaggio, è un bell'enclave nel quale si erge una magnifica chiesa barocca. A 4 km da Donsión si trova la località di Lalín, capoluogo della comarca (circoscrizione territoriale) del Deza e fiorente nucleo imprenditoriale dell'interno della Galizia. E da Donsión fino a Bendoiro camminiamo per Fondevila e A Empedrada. A A Laxe si trova l'ostello.