Cammino primitivo

Tappa: Lugo-San Romao da Retorta

  • Lunghezza 18,8 Km
  • Difficoltà Bassa
  • Durata stimata 3h 45min

Qui sceglieremo, o di proseguire dritti verso l'alto (zona di As Areeiras), o a destra, paralleli al fiume e alle strutture sportive del Club fluviale, alla cappella e al quartiere di San Lázaro.

Lugo- San Vicente do Burgo

  • Lunghezza 9,9 Km
  • Difficoltà Bassa
  • Durata stimata 2h 00min

Questa è una tappa breve, 14 km. Si parte da Lugo dalla porta Miñá o Porta do Carme, la più antica e autentica delle Mura. Proseguiamo in discesa, per il tracciato di una nascosta strada romana, fino ad attraversare il fiume Miño - su un ponte anch'esso di origine romana-. Arriviamo al quartiere di A Ponte. Qui sceglieremo, o di proseguire dritti verso l'alto (zona di As Areeiras), o di dirigerci a destra, paralleli al fiume e alle strutture sportive del Club fluviale, alla cappella e al quartiere di San Lázaro. Le due alternative si uniscono dopo circa 3 km.

Vale la pena di deviare l'itinerario per visitare l'enigmatica chiesa di Santalla de Bóveda, di epoca tardo romana (IV secolo), dichiarata Monumento Nazionale nel 1931. Davanti alla chiesa passa la Via romana XIX, che comunicava Bracara Augusta (Braga) con Lucus Augusti (Lugo) attraverso Iria Flavia (Padrón). Di ritorno al Cammino raggiungiamo Bacurín, dove si erge la chiesa romanica di San Miguel e il villaggio di O Francés (conosciuta anche come "Hospital").

Lugo - San Vicente do Burgo

San Vicente do Burgo- San Romao da Retorta

  • Lunghezza 8,8 Km
  • Difficoltà Bassa
  • Durata stimata 1h 45min

Dopo esserci allontanati dalla città, raggiungiamo San Vincenzo do Burgo, dove si trovava un ospedale dei pellegrini. Questo tratto della tappa ci offre interessanti panoramiche della città, che lasciamo dietro di noi. Il cammino prosegue attraverso San Pedro de Mera e Guntín fino ad arrivare a San Romao da Retorta (comune di Guntín), fine di questa tappa.

San Vicente do Burgo - San Romao da Retorta