Cammino del nord

Tappa: Abadín-Vilalba

  • Lunghezza 20,6 Km
  • Difficoltà Media
  • Durata stimata 5h 10min

La configurazione del terreno ci porta a transitare per zone umide, come quelle dopo As Chouzas, e a vedere seducenti esempi di architettura popolare e religiosa: casolari, cruceiros (croci di pietra erette in genere agli incroci di strade) o lavatoi di pietra che incontriamo lungo il cammino.

Abadín- Martiñán

  • Lunghezza 8,9 Km
  • Difficoltà Media
  • Durata stimata 2h 15min

Tappa di 20 km totalmente piana. Camminiamo, come abbiamo detto nella tappa precedente, per la comarca (circoscrizione territoriale) di A Terra Chá, un vasto altopiano (il più grande della Galizia insieme alla comarca di A Limia, a Orense) che comprende diversi comuni della provincia di Lugo. Questo territorio, insieme alla zona alta del fiume Miño, è stato dichiarato nel 2003 Riserva della Biosfera dall'UNESCO con il nome di "Terras do Miño".

A partire da Abadín l'itinerario passa per le frazioni di San Xoán Castromaior e San Bartolomeu de Corvelle, già nel comune di Vilalba. Attraversiamo, poi, il fiume Arnela su un ponte medievale. A Pontevella ci sorprende un altro ponte medievale, magnifico, a tre archi, sul fiume Batán. Ci troviamo a Martiñán.

Martiñán- Goiriz

  • Lunghezza 6,3 Km
  • Difficoltà Media
  • Durata stimata 1h 35min

Lasciamo Martiñán e raggiungiamo Goiriz. La configurazione del terreno ci porta a transitare per zone umide, come quelle dopo As Chouzas, e a vedere seducenti esempi di architettura popolare e religiosa: casolari, cruceiros (croci di pietra erette in genere agli incroci di strade) o lavatoi di pietra che incontriamo lungo il cammino.